Moto GP eSport

Skyuno ieri pomeriggio ha trasmesso in diretta la finale del primo mondiale di Moto GP eSport Championship, con il commento del mitico Guido Meda, Mauro Sanchini e con la collaborazione del creator Favij.

I premi in palio oltre al titolo di Moto GP eSport World Championship sono diversi, tra questi però una BMW M240i e una KTM RC390.

Sono 16 i gamers che hanno avuto l’opportunità di sfidarsi in questo electronic sport, giocato alla PlayStation su videogioco Moto GP17.

In un finale fantastico tra duelli all’ultimo sorpasso e scivoloni fuori pista, vince l’italiano “trastevere73”, nella vita reale Lorenzo Daretti.

E’ lui, lo studente di 18 anni, di Roma, appassionato di moto a vincere il primo Moto GP eSport tra i migliori giocatori di tutto il mondo.

Sul circuito di Valencia, dopo due turni di semifinali, una qualifica per la finale e un’ultima avvincente ed emozionante gara, Lorenzo si porta a casa la vittoria scoppiando in lacrime.

Dietro di lui lo spagnolo in arte Mmandzukic17 e un altro italiano, Ivan Avella, di Napoli, in arte “IvanGamer2346”che guadagna un bel terzo posto.

Come lo ha definito Guido Meda è stato “un passo nel futuro” e a suo modo un evento storico.

Tutti entusiasti del risultato finale, ovvero due italiani sul podio.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento