CAVG SPARANS vs ARES VOMERO

Il tempo delle previsioni e delle conferenze stampa ormai è finito, adesso conta solo il campo e in questa serata del 22 maggio la CAVG SPARTANS affronta gli ARES VOMERO in due partite con andata e ritorno per un totale di 4 match nel campionato amatoriale di G4F.

All’inizio del primo tempo le squadre continuano a far girare palla cercando il momento giusto per scavalcare la difesa, ma al 17′ minuto gli SPARTANS concedono calcio di rigore con un brutto fallo in area che il portiere LvxAngel para con grande maestria.

La partita scorre con una buona precisione di passaggi da entrambe le squadre finchè al 40′ il capitano Izen Schick commette un clamoroso errore che gli costa l’espulsione.

Il secondo tempo riparte 0-0 e nessuna delle due squadre vuole cedere la vittoria all’altra, il match è equilibrato nonostante gli SPARTANS giochino con un uomo in meno e sciupano più di una volta l’occasione di passare in vantaggio.

Al 74′ minuto gli ARES VOMERO battono su contropiede la difesa avversaria segnando il goal che li porta in avanti.

Il triplice fischio dell’arbitro dichiara la fine della prima partita 1-0 per gli ARES, lasciando rammarico per questa sconfitta degli SPARTANS che meritavano sicuramente molto di più.

La partita di ritorno non inizia nel migliore dei modi, perchè durante il giro palla iniziale il portiere degli ARES VOMERO mette accidentalmente il pallone nella sua porta, costringendo gli SPARTANS a segnarsi autogoal per far ripartire il match in parità.

Il primo tempo termina 0-0 perchè tiri imprecisi e passaggi sbagliati non permettono ai nostri guerrieri di sbloccare il risultato, rischiando, anzi spesso il contropiede avversario.

Il secondo tempo sembra fare brutti scherzi e su ogni calcio di punizione un lag di gioco blocca i giocatori, ma continuando a far scorrere il cronometro dell’arbitro causando cali di concentrazione per entrambe le squadre.

Gli SPARTANS non si arrendono e continuano ad attaccare con insistenza la difesa dei VOMERO facendoli innervosire e rendendoli irruenti, purtroppo però non c’è più nulla da fare e la partita termina 0-0.

La seconda partita CAVG SPARTANS vs ARES VOMERO inizia con il goal del vantaggio al 16′ minuto dei VOMERO, un vantaggio sicuramente importante anche dal punto di vista psicologico, tanto che segnano ancora al 18′ portandosi sullo 2-0.

Gli SPARTANS stanno pagando per i loro errori mettendo a rischio la seconda posizione nella classifica del campionato.

La partita si svolge a senso unico e allo scadere del primo tempo gli ARES VOMERO segnano il goal del 3-0.

Nel secondo tempo il recupero per i guerrieri sarà complicato per la distanza tra le due squadre e nonostante gli innumerevoli tiri in porta, la palla proprio non vuole entrare nella rete avversaria.

Gli SPARTANS soffrono i contropiedi e proprio su uno di questi subiscono l’ennesimo goal all’89’ minuto.

La partita finisce 4-0.

Nel match di ritorno i nostri guerrieri sono demoralizzati per le precedenti sconfitte e per la costante sfortuna che non permette loro di segnare, gli errori si susseguono come i lampi in un temporale e già all’ottavo minuto del primo tempo, un errore ingenuo del portiere che non trattiene la palla porta i VOMERO a segnare goal su rimpallo e dopo appena 2 minuti segnano ancora, questa volta con un tiro preciso e piazzato.

2-0 per gli ARES VOMERO.

La tensione è altissima, al 25′ dopo una splendida azione con palla giocata a terra, STRA SKIAC finalmente la mette dentro accorciando le distanze.

Al 35′ il vantaggio degli ARES VOMERO si fa importante portando la partita sul 3-1.

Parte il secondo tempo e gli SPARTANS ancora faticano a segnare, può capitare una giornata storta ed evidentemente è così per i nostri guerrieri, perchè al 74′ gli ARES mettono a segno l’ultimo goal del match.

La partita termina 4-1.

I nostri guerrieri hanno subito questa sera una  pesante batosta, ma le cose migliori arrivano con la perseveranza e la persistenza e non sarà questa battuta d’arresto verso i loro sogni a farli mollare e a rinunciare.

Quello che possiamo fare noi CAVG è incoraggiare i nostri ragazzi citando Mary Pickford:

“Se hai commesso degli errori, anche seri, hai sempre un’altra possibilità. Si può ripartire in qualsiasi momento si voglia, poiché quello che chiamiamo ‘fallimento’ non è cadere, ma restare a terra.”

Forza Spartans!

 

di CAVG Spartacus

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento