DNA Element vs CAVG SPARTANS

 

Ieri 14 gennaio 2019 si è disputata la prima partita del campionato ISL del portale di AIPC. I nostri ragazzi hanno esordito nella prima partita contro i DNA Element, squadra che milita nell’elite dei portali.

Sono le 22:00 e i ragazzi sono già in formazione, nella chat di gruppo si assapora il silenzio di alcuni membri e la frenesia di altri, ma tutti iniziano a concentrarsi cercando di nascondere la tensione di far parte di un campionato difficilissimo.

22:30 e ArsenioWeb inizia a prendere accordi con il Capitano dei DNA, colore della maglia, possesso palla, chi invita, manca poco e si parte.

Partita equilibratissima con gli SPARTANS che hanno più possesso palla degli avversari, ma ecco che un filtrante dei DNA arriva a metà strada tra i nostri difensori Gioele, ANGE e il portiere Marchione, brividi di paura più assoluta perché l’attaccante avversario si avventa sul pallone concludendo fuori. Sarebbe stata davvero una beffa prendere un gol per un errore del gioco.

La partita riprende e dopo un po’ un’altra occasione per gli avversari, sempre il loro attaccante si trova a tu per tu con il nostro portiere, parte il tiro ed è roba da non crederci, il nostro portierone si tuffa sulla destra deviando in calcio d’angolo.

I nostri continuano a provare e cercare nuove soluzioni, ma la difesa bassissima degli avversari non lascia spazi e finisce così il primo tempo.

Ripartiamo con il secondo tempo e gli SPARTANS scendono in campo invasati dalla voglia di fare gol. Si prova da destra e da sinistra, ma niente non si passa. In chat di gruppo, una nostra riserva che guardava la streaming, ci consiglia di creare una situazione su calcio piazzato. Arriva un angolo. La squadra si prepara e si posiziona. Ecco si batte, torre di Gioele e il nostro bomber France00 incorna nell’angolo ed è GOOOAAAL.

La partita diventa ancora più combattuta e i nostri applicano la stessa tattica degli avversari, difesa bassa e pressing degli attaccanti e centrocampisti, ormai sta arrivando il fischio finale e i DNA non riescono a passare da nessuna parte e così i nostri si aggiudicano il match contro ogni previsione.

Ma commentiamo, ora, la prestazione dei nostri guerrieri.

POR – Marchione – E’ stato sempre attento ed ha salvato il risultato nel primo tempo, impenetrabile a parte il bug di gioco che aveva messo in discussione la sua bravura.

TS – ANGE – Segue bene il gioco e si propone in avanti, la sua fascia è coperta bene. Anche lui in crisi sull’episodio del bug.

DC – Giole e Phntmz – Monumentali tutti e due. Coprono bene gli inserimenti degli attaccanti avversari, chiudono tutti i cross e le linee di passaggio. Anche Gioele penalizzato dal bug.

TD – Lupin3rd – Più di copertura, ma dalla sua fascia di competenza l’avversario è stato oscurato dalla sua calma e concentrazione. Qui non si passa.

CDC – Robbe – Che dire, partita di sacrificio è poco, praticamente si è immolato. Difende e imposta bene.

CCS e CCD – Luchino e Aerox – Il primo adattato in quel ruolo ha svolto con sufficienza il suo lavoro, qualche partita in più è diventerà impeccabile. Ha coperto bene in fase difensiva e ha accompagnato la fase offensiva. Mentre il secondo Aerox in fase offensiva era molto propositivo e meno in fase difensiva.

COC – FatalAndrea – Non vorrei essere al posto del suo omino, ha preso calci dappertutto. Ha combattuto in ogni parte del campo, ma con il pressing e gli spintoni degli avversari è riuscito lo stesso a creare situazioni interessanti.

PD – ArsenioWeb – Trenino, avanti e dietro continuamente. La fascia sinistra degli avversari era la più pericolosa e come da programma, nello studio dell’avversario, ha tenuto a bada gli avversari insieme al suo compagno Lupin3rd. In alcune situazioni di assoluta libertà non è stato visto dai propri compagni. Per capirci del lavoro sporco è andato 18 volte fuori posizione.

PS – France00 – Che sia il nostro bomber di fiducia nessuno lo può negare. Sfrutta al 100% l’unica opportunità pulita per punire gli avversari. Anche lui corre quasi dappertutto. Lotta, cade, si rialza e riprende il gioco con la fiducia che prima o poi l’occasione doveva arrivare.

 

Come non poter negare la gioia che scorre nella chat, come non replicare quel pronostico su Facebook che ci dava perdenti per il 60% dei commenti. Restiamo comunque con i piedi per terra e siamo onorati dei complimenti ricevuti dal capitano dei DNA.

FORZA SPARTANS e che la fortuna ci assista ancora

 

[team_standings 4497]

 

[event_full 5013]

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento